1xbet
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
1xbet-1xir.com
betforward
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
betforward.com.co
yasbetir1.xyz
winbet-bet.com
1kickbet1.com
1xbet-ir1.xyz
hattrickbet1.com
4shart.com
manotobet.net
hazaratir.com
takbetir2.xyz
1betcart.com
betforwardperir.xyz
betforward-shart.com
betforward.com.co
betforward.help
betfa.cam
2betboro.com
1xbete.org
1xbett.bet
romabet.cam
megapari.cam
mahbet.cam
1xbetgiris.cam
betwiner.org
betwiner.org
1xbetgiris.cam
1xbet
1xbet
alvinbet.site
alvinbet.bet
alvinbet.help
alvinbet.site
alvinbet.bet
alvinbet.help
1xbet giris
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
1xbetgiris.cam
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
pinbahis.com.co
betwinner
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
betwiner.org
1xbet
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
1xbete.org
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
betforward
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
yasbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1xbet
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
1betcart.com
betcart
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی
بهترین سایت شرط بندی ایرانی

Start Blog Seite 728

Riqualificazione ambientale Lago Maggiore, stanziati 135 mila euro

Migliorare la vegetazione, ricostruire gli habitat a canneto, mettere in campo azioni che portino al miglioramento delle condizioni della fauna ittica autoctona, del paesaggio del Lago Maggiore. E ancora: realizzare strutture per la divulgazione e la didattica sui temi della tutela della risorsa idrica e dell’ambiente intorno al lago. Il tutto per portare, nel complesso, alla riqualificazione ambientale del lago e delle sponde migliorando gli aspetti della biodiversità e della fruizione. Questi gli obiettivi dell’Ente di Gestione delle Aree Protette del Ticino e del Lago Maggiore per i quali la Regione Piemonte ha stanziato 135mila euro per la realizzazione di interventi di riqualificazione delle acque e dell’ambiente peri lacuale del Lago Maggiore.
Il Lago Maggiore attualmente è classificato in stato ecologico e chimico “buono”; tuttavia, risente di una qualità morfologica alterata dalla presenza di numerose “artificializzazioni” delle sponde, ovvero l’uso intensivo della zona di riva e le attività dell’uomo sono le principali criticità che portano ad alterazioni delle caratteristiche ecologiche e morfologiche del lago.
Per il vicepresidente della Regione, e assessore ai Parchi Fabio Carosso, massima l’attenzione della Regione Piemonte alla risorsa acqua in tutte le sue declinazioni, quindi ai laghi, ai fiumi, all’ecosistema, al territorio. Questo progetto è un punto di partenza. I nostri parchi stanno lavorando su diversi progetti finanziati anche con i fondi europei per migliorare la fruibilità delle nostre oasi naturali. Occorre fare bene e fare in fretta per i giovani, che sono il nostro futuro.
Matteo Marnati, assessore regionale all’Ambiente ha sottolineato come, in un momento quale l’attuale che vede la disponibilità di ingenti risorse dedicate all’ambiente, occorre lavorare tutti insieme per mettere a punto progetti importanti di contrasto ai cambiamenti climatici e per la resilienza del territorio.

Ztl Omegna. Commercianti chiedono incontro ai candidati

Il tema della Ztl a Omegna anima il dibattito elettorale a Omegna. Ieri i commercianti delle vie Alberganti e via Cavallotti hanno convocato un’assemblea per discutere del progetto che scatterà a partire dal 7 aprile con l’introduzione in via sperimentale della zona a traffico limitato in via sperimentale. Dall’incontro è emersa la volontà di chiedere un incontro con ai candidati alla poltrona di sindaco un incontro. I commercianti non sono contrari alla Ztl ma vorrebbero fosse limitata alla primavera estate oltre che ai week end.

“Fotografiamo Crevoladossola” il concorso presentato all’Ossola Outdoor center

“Fotografiamo Crevoladossola” è il concorso fotografico promosso dal Comune di Crevoladossola in collaborazione con il Gruppo Fotografico Ossolano La Cinefoto di Domodossola. E’ stato presentato nei giorni scorsi all’Ossola Outdoor center di Crevola. Da oggi sono aperte le iscrizioni. Gli scatti potranno essere inviati fino al 30 settembe.
La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.
Tema: paesaggi, architettura rurale, monumenti, borghi e frazioni di Crevoladossola.
La partecipazione al Concorso è libera e gratuita e si svolgerà attraverso l’invio di massimo n. 3 scatti a partecipante all’indirizzo e-mail albo@comune.crevoladossola.vb.it unitamente al Modulo di Iscrizione.

Il sasso nello stagno: i 100 anni della Ferrovia Vigezzina con Daniele Corti

Questa puntata de Il sasso nello stagno punta i riflettori sui 100 anni della Ferrovia Vigezzina Centovalli con Daniele Corti ospite del salotto di Maurizio De Paoli.

La Carovana di Stopthewarnow è a Odessa

La testimonianza di don Renato Sacco da Odessa. La Carovana di Stopthewarnow oggi è a Odessa. Ha visita l’ospedale pediatrico dove ha portato un grande generatore acquistato con i fondi della solidarietà e con il contributo importante della Diocesi di Bologna.

Siccità: rimandata apertura della pesca in Val Grande

A causa della siccità e della scarsa portata idrica è stata rinviata l’apertura della stagione della pesca all’interno del Parco nazionale della Val Grande, nel Verbano-Cusio-Ossola. L’avvio era previsto per oggi. “A seguito della verifica delle stazioni carabinieri del parco, è stato constatato che l’attuale consistenza della portata idrica è scarsa e ancora più accentuata rispetto all’anno 2022 – si legge in una nota del Parco nazionale della Val Grande -. L’attività di pesca, con tale riduzione, comporterebbe una situazione incompatibile con la conservazione dell’ecosistema naturale, mettendo altresì in grave pericolo la conservazione di specie animali, conservazione che costituisce la finalità primaria della gestione dell’area protetta”. La sospensione durerà “fino al ripristino della portata d’acqua a livelli di normalità e di compatibilità con la conservazione delle specie ittiche”.

Incidente tra Intra e Ghiffa, statale 34 bloccata per mezz’ora

Ora la circolazione è ripresa. È accaduto nel tratto più stretto della strada, sul posto 118 e forze dell’ordine

Parcheggio via Crocetta a Verbania, il consiglio ha approvato l’accordo tra Comune e privato per acquisire la piena proprietà dell’area

Un passo fondamentale per la realizzazione del nuovo parcheggio di via Crocetta ieri sera in consiglio comunale a Verbania. Approvata con il voto favorevole della maggioranza, di Forza Italia, della Lega e di Attallah Farah, il voto contrario di Giorgio Tigano, mentre non hanno partecipato al voto Verbania Futura e Fratelli d’Italia, la delibera che permette all’amministrazione comunale di prendere il pieno possesso dell’area su cui sarà realizzata la struttura.

Il privato che ha presentato un progetto di rigenerazione urbana con la realizzazione di un residence per l’area limitrofa ha concesso il diritto di superficie di 800 metri quadrati. «Abbiamo deciso di trovare un accordo per consentire di portare a termine un intervento ricettivo rimasto bloccato e per realizzare il parcheggio che in quell’area ha una serie di vantaggi ha spiegato il sindaco Silvia Marchionini -. Non volendo limitare il privato, abbiamo trovato una sintesi: il terzo piano del multipiano sarà destinato agli operatori economici di Pallanza, con un terzo dei posti a uso gratuito del privato che concede il diritto di superficie per un tempo da definire.» I posti del multipiano saranno 276 in totale, più 16 per la ricarica di auto elettriche.

“Inoltre il privato non porrà limiti sulle distanze ai confini di proprietà. L’area ceduta sarà rapportata al valore degli abbonamenti in quel momento” ha aggiunto la prima cittadina.
Tigano ha contestato il costo eccessivo dell’opera, di 5 milioni di euro e ha anche sottolineato come in altre aree intorno all’ospedale sarebbe possibile realizzare dei parcheggi aggiuntivi con strutture meno costose e meno impattanti.
Giandomenico Albertella di Verbania Futura ha rilevato che l’accordo si è trovato perché, senza questa autorizzazione del privato, il progetto non poteva essere realizzato. E ha chiesto di modificare il testo della delibera: “Non è una concessione gratuita, ma in cambio di posti auto. Bisogna essere chiari. Altrimenti assumetevi voi la responsabilità fino in fondo di questa scelta”.
Albertella ha anche contestato i tempi: “Sono molto più lunghi rispetto al fabbisogno di Pallanza. Se va bene l’opera sarà realizzata a fine 2024”.
Mirella Cristina di Forza Italia ha rilevato come per i residenti della zona un parcheggio di tre piani sia a forte impatto: “Questa fame di parcheggi si è aggravata – ha detto -, non vanno violati i diritti e la qualità della vita”.

Michael Immovilli della Lega ha accolto con favore il progetto del parcheggio da lui ribattezzato “Marchionini”: “Il costo di 5 milioni è relativamente una piccolezza, è un’operazione corretta, Pallanza è indietro di almeno 30 anni su sviluppo turistico e ricettivo. Credo che nel 2024 il prossimo sindaco se dovrà inaugurare il parcheggio chiamerà Silvia Marchionini al suo fianco per tagliare il nastro”.

Tanto che il capogruppo del Pd Roberto Gentina ha invitato di nuovo Immovilli a sedersi sui banchi della maggioranza. “La delibera – ha risposto ad Albertella – è stata ritenuta corretta dal segretario comunale. E’ chiaro che si tratta una permuta tra diritto di superficie e di utilizzo dei parcheggi per un periodo limitato”-
Damiano Colombo di Fratelli d’Italia ha annunciato di non voler partecipare al voto, sottolineando come la realizzazione del parcheggio sia stata una rincorsa al progetto di rifacimento di piazza Garibaldi.

Il menu della domenica del calcio

In serie D derby allo stadio D’Albertas tra Gozzano e Stresa Vergante: match che conta tantissimo per gli ospiti, a caccia di punti per garantirsi i play-out. Il Borgosesia con il Chisola può e deve blindare la salvezza. In Eccellenza il duello tra Rg Ticino e Biellese prevede per i verdegranata la sfida con il Verbania, per i bianconeri quella con l’Alpignano. Il Briga è atteso dallo scontro diretto con l’Alicese Orizzonti, Baveno a Settimo, Accademia in casa con la Pro Eureka. In Promozione il Bulè Bellinzago ha in casa il Valduggia, la Pro Novara affronta il Piedimulera

Non di solo pane : Stopthewarnow

In questa puntata viene riproposta parte dell’intervista realizzata da Maria Grazia Varano nell’ambito di Extra, a don Renato Sacco, alla vigilia della partenza con la carovana di Stopthewarnow, giunta alla quinta edizione, nella quale spiega il senso dell’iniziativa e la situazione attuale in Ucraina.