Vogogna.I residenti del quartiere Calami chiedono interventi per mitigare i problemi causati dal rio Tocetta

Condividi articolo:

Dopo l’incontro che il commissario prefettizio i residenti della frazione Calami di Vogogna tornano a chiedere più sicurezza per le loro abitazioni. La zona, in caso di maltempo, da sempre è soggetta ad allagamenti. Il briefing di venerdì è servito al Comune per illustrare il funzionamento della stazione idrometrica per il controllo del livello delle acque del rio Tocetta. E’ emerso che il suono delle quattro sirene, necessario ad allertare il quartiere in caso di pericolo, non riesce a coprire tutta la zona. Dagli abitanti è arrivata la richiesta di allertamento con le campane della chiesa. Chiesti soprattutto interventi sulla foce del rio Tocetta. Luciano Spadone, uno dei residenti della zona : “Occorre intervenire. Ad oggi il rio si immette “a t” nel Toce. Occorre creare un percorso differente ed evitare che l’acqua torni indietro. Senza contare la mancata pulizia del letto del fiume che sta creando delle vere isole”.

Articoli correlati