logo1

Calcio CSI: il G.S. Fondotoce continua a correre. Nel torneo a 5 vince il campionato il Divin Porcello Juve Domo

Primi importanti verdetti: gli ossolani vincono la 15° partita e con 5 giornate d'anticipo si impongono nel torneo a 5, avendo 17 lunghezze di vantaggio sulla prima inseguitrice. Ancora tutto aperto nei gironi di calcio a 7

pallone generico

Continua la corsa solitaria in testa alla classifica nel torneo a 11 del G.S. Fondotoce: vittoria per 1 a 0 sullo Sporting Coq. Rimane a -8 la prima inseguitrice, il G.S. Montebuglio, uscito vincitore per 3 a 1 nel match contro il Verbania Olympia 06. L’Antrona 2006 si impone con un 3 a 0 a tavolino sul Cesara 83, ancora penultimo sempre con 5 lunghezze di vantaggio sul Brjll Bar. In effetti, il fanalino di coda è uscito sconfitto per la 14° volta in questa stagione nella sfida con il CSI Baveno: risultato finale un pirotecnico 4 a 3. Nel calcio a 7 prosegue la meravigliosa lotta per la prima posizione nel girone A. Il Bar Isotta nell’ultimo turno ha riposato e il Divin Porcello Juve Domo ne approfitta, portandosi ad un solo punto dalla vetta grazie ad un rotondo 5 a 0 al Pallanzeno 1994. Nello scontro più atteso della 17° giornata tra Lokomotiv Domo e Bar Irene vince lo spettacolo: 4 a 4. Il Lokomotiv Domo spreca l’opportunità di aggancio al Bar Isotta, mentre il Bar Irene non riesce a rientrare completamente in corsa per il titolo. Nelle altre partite, affermazione per 8 a 3 del Rumianca sul Masera United, successo esterno per 4 a 1 del Taverna Alpino sulla Dinamo Valpiana e ottimo 1-2 in favore de La Roba Ducia sul campo del Finero. Nel girone B semaforo verde per la Pizzeria della Posta Domodossola e per la Zampine Orna. Le due prime forze del campionato si sono imposte entrambe per 1 a 0 rispettivamente contro il Real Domo e il Pedemonte Bacco e Tabacco. Rimangono più staccate in classifica CSI Gravellona e Fulgor Vanzone, seppur abbiano esultato entrambe, avendo liquidato il Real Migianda e l’F.C. Bracchio. 10 a 3 per il Noga sull’Atletico Calasca e importante 2 a 1 in trasferta per l’Herculaneum Iselle sul campo del Varsenal. Nel girone C vola la Cordillera Andina: secco 11 a 3 all’U.F.O.B. Garboli nello scontro al vertice; ora ci sono 5 punti a separare le due compagini. Nelle altre 4 sfide solo successi esterni per Barbavara Mediadomus, Rio Cannero, Athletic Crusnal e Victor Intra Cavalieri. Ha osservato il proprio turno di riposo l’S.P. Quarna. Nel girone D il Luzzogno è rimasto ai box per la sua giornata di riposo, ma non ha perso la prima piazza. Il Massino Visconti accorcia a -4, battendo 7 a 5 il Paruzzarello United; invece, pareggia soltanto per 3 a 3 con il Cutrone Estintori il Paruzzarello. Affermazioni di misura per il Porki’s Trobaso sul Road Café e per il Piazzolla sul San Martino 08. Netto 9 a 4 del Cambiasca sull’AM Arcadias. Nei gironi E ed F è appena iniziata la seconda fase, nella quale le squadre sono state mischiate rispetto alla prima parte del torneo. Ancora a punteggio pieno nel girone EF 1 dopo 180 minuti l’Ale’s Bar, il Genio’s Bar Traffiume e il Pesce d’Oro, che hanno liquidato rispettivamente lo Jambalaya Cafè, la Pizzeria Sombreros e il Floricoltura Saletti. Trova i suoi primi 3 punti il Porky’s Real Trobaso: 4 a 1 Al Centro. Invece, nel girone EF 2 sono solo in due a 6 punti: il Brisino (4 a 2 al Real Maidrink) e il CSI B-Side (8 a 4 allo Sporting Sant’Anna). Il Dueffe batte a Verbania il Più Vista per 5 a 2, mentre i Brovello Tigers piegano per 3 a 2 la resistenza del Domus. Infine, nel calcio a 5 prosegue la cavalcata trionfale del Divin Porcello Juve Domo: asfaltato 14 a 5 l’Internacional de Tofalegre. Con la 15° vittoria in altrettante partite gli ossolani si sono assicurati il primo posto con 5 giornate d’anticipo. I Bravi Ragazzi dominano l’Atletico Happy Hour, mentre lo Street Bar soffre ma vince 6 a 4 contro la Cappuccina.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa