Sigarette e melassa da narghilè di contrabbando, multato

Condividi articolo:

Una sanzione pari a circa 48mila euro per introduzione nel territorio nazionale di tabacchi di contrabbando è stata inflitta a un uomo controllato alla stazione ferroviaria di Domodossola su un treno proveniente dalla Svizzera. L’intervento è stato effettuato dalla guardia di finanza e dagli ispettori dell’agenzia dell’Agenzia della dogane. L’uomo, residente in un Paese extraeuropeo, è stato trovato con 32 confezioni di melassa da narghilè (pari a 8 chilogrammi) e sette stecche di sigarette estere sigillate, con diciture in arabo, prive del contrassegno di legittimazione. I prodotti sono stati messi sotto sequestro.

Articoli correlati