Riprendono oggi le ricerche del sub disperso nel lago d’Orta

Condividi articolo:

Riprendono questa mattina, con personale specializzato e attrezzature dei vigili del fuoco del nucleo sommozzatori di Milano le ricerche del novarese sessantenne disperso da ieri nel lago d’Orta.
L’uomo si era immerso con due amici di fronte a Nonio, in zona Cala Muretto. Sono scesi a una profondità di 50 metri. Nel risalire gli altri due sub lo hanno perso di vista e hanno dato l’allarme.
Sul posto sono iniziate subito le ricerche dei Vigili del fuoco, da Verbania, Omegna e Torino, con i Carabinieri della Stazione di Omegna, rimaste però purtroppo senza esito.

Articoli correlati