Raffa, Possaccio si ferma in semifinale di Coppa Italia

Condividi articolo:

Non ce l’ha fatta il Possaccio nelle finali di Coppa Italia di raffa: si è fermato stavolta in semifinale, battuto dalla Caccialanza, che a sua volta è stata poi sconfitta in finale da Vigasio. In pratica si è ripetuto il risultato del campionato (che tra l’altro ricomincia nella prima settimana del prossimo anno).

A Favaro Veneto, in provincia di Venezia, i verbanesi avevano vinto ai quarti, battendo soltanto ai pallini per 4 a 1 i rivali del Sant’Angelo Montegrillo. Poi in semifinale la Caccialanza ha avuto la meglio sul team guidato in panca da Sergio Tosi per 5 a 2: chiuso il primo turno in parità, nulla ha poi potuto nelle sfide di coppia.

La finalissima ha visto il remake dell’atto conclusivo delle finali scudetto di San Giovanni in Persiceto: ancora una volta, i veneti hanno superato i rivali della Caccialanza e quindi le stesse squadre si sfideranno per la Supercoppa sabato 16 dicembre 2023 al Centro Tecnico Federale di Roma, poche ore prima che si svolga l’Oscar annuale delle bocce in programma al Campidoglio.

Articoli correlati