Primarie Pd, dopo la comunicazione di Gentina la segreteria del Pd di Verbania si riunisce in serata

Condividi articolo:

Niente più primarie del Pd. Roberto Gentina, attuale capogruppo in consiglio comunale, che avrebbe dovuto sfidare Riccardo Brezza, ha ritirato la propria candidatura questa mattina. Una notizia giunta a sorpresa per lo stesso Partito Democratico, nonostante fino a tarda notte Gentina fosse rimasto seduto nei banchi del consiglio comunale a Palazzo Flaim.
Una scelta che Gentina spiega come nata dal clima di spaccatura tra il Pd e le liste civiche, in particolare Alleanza Civica e Centro Riformista, che in caso di vittoria di Brezza non lo avrebbero accettato come candidato sindaco della coalizione.
“Pur a malincuore ma con senso di responsabilità e nell’ottica di un autentico progetto riformista e civico, mutuando quanto già avvenuto negli ultimi 30 anni, devo rivedere la scelta di partecipare alle primarie già indette per il prossimo 10 marzo. Credo che questa mia scelta potrà indurre anche l’altro candidato verso analoghe considerazioni, per un rafforzamento del Partito Democratico in un’alleanza veramente competitiva e vincente”.
Brezza al momento non commenta. Il Partito Democratico ha riunito la segreteria cittadina in serata per decidere come procedere a questo punto.

Articoli correlati