Partita la stagione estiva a Formazza. Tanti eventi in programma a Riale

Condividi articolo:

Salva la stagione dello snow farm a Riale. Per il quinto anno consecutivo Gianluca Barp, è riuscito ad accumulare il manto nevoso necessario a far partire in anticipo la stagione dello sci di fondo. “ Siamo riusciti a accumulare 8 mila metri cubi di neve, una collinetta messa al sicuro dal caldo estivo grazie ai teli termici. Perché lo facciamo? Per garantire agli sci club specializzati una data certa per iniziare l’attività in pista” le parole dell’imprenditore formazzino.
Nella culla walser la stagione dello sci scatterà con il ponte del Primo novembre dove gli appassionati degli sci stretti potranno cimentarsi sull’anello di circa 2 chilometri preparato con la neve “conservata”.
“Riale sta consolidando la sua posizione nel mercato turistico nazionale – dice ancora Barp -. Da anni infatti la presenza di ospiti italiani è in costante aumento affiancandosi all’arrivo di stranieri che apprezzano in particolare le escursioni in alta quota. La Valle Formazza non è più una sorpresa nell’offerta turistica alpina, e non è neanche un caso: questo ci rende orgogliosi, significa che il lavoro fatto negli ultimi dieci anni per elevare il livello della proposta ha conquistato la fiducia di tanti appassionati di montagna. Adesso si tratta di fare un passo in più: non solo ambiente incontaminato e accoglienza, vogliamo proporre ai nostri ospiti manifestazioni di livello, in ogni settore, che sappiano reggere il confronto con tante altre località delle nostre splendide montagne”.
Così nell’alta Formazza l’estate 2024 si preannuncia ricca di eventi. Accanto agli appuntamenti consolidati come la trail But (a Ponte il secondo sabato di luglio), o la But Gourmet, il pranzo benefico sui prati di Riale, altri eventi sono il ritorno del festival del fiori e una due giorni culturale/letteraria per la seconda metà di luglio.

Articoli correlati