Novara, si dà fuoco dopo una lite con la moglie, presenti anche i figli. L’uomo è grave al CTO di Torino

Condividi articolo:

Al momento sembra confermata l’ipotesi che il 44enne ricoverato con gravi ustioni al Cto di Torino si sia cosparso di un liquido infiammabile, probabilmente dopo un litigio con la moglie, in un’abitazione del quartiere Sant’Agabio di Novara. L’uomo, di nazionalità brasiliana, è in prognosi riservata al Centro grandi ustionati di Torino. Le fiamme lo hanno avvolto soprattutto nella parte superiore e il 44enne avrebbe riportato ustioni su circa un 40% del corpo. Moglie e figli hanno riportato lievi ustioni probabilmente cercando di spegnerle. Sono in corso indagini da parte della questura di Novara con il supporto tecnico dei Vigili del fuoco.

Articoli correlati