Mondiali di Skeleton, Crippa chiude quindicesima. Per ora niente medaglie per gli azzurri

Condividi articolo:

Niente squilli per ora ai Mondiali di Winterberg per la nazionale di skeleton. Sia Bagnis che Margaglio non hanno centrato il podio: anzi la skeletonista azzurra non ha partecipato all’ultima manche dopo che nella terza aveva avuto un problema. Cosi la migliore delle azzurre è stata l’ossolana Alessia Crippa, che si è piazzata al quindicesimo posto. La campionessa del mondo è a diciannovenne canadese Hallie Clarkeche  ha preceduto la belga campionessa europea Kim Meylemans e la tedesca campionessa olimpica Hannah Neise. Bilancio dunque non ottimale per la nazionale di Maurizio Oioli

Articoli correlati