Intitolazione a Gino Strada delle scuole Cadorna: nessuna mediazione tra dirigente scolastico e Comitato 10 febbraio

Condividi articolo:

Nessuna marcia indietro sull’intenzione di intitolare la scuola media Luigi Cadorna di Pallanza a Gino Strada. Nulla di fatto dopo l’incontro che si è tenuto venerdì 1 marzo 2024 all’interno dell’istituto tra il Comitato 10 Febbraio Verbania e il dirigente scolastico Raffaele Sisto. Lo scopo era di fare un tentativo di conciliazione sul tema del cambio nome della scuola secondaria di primo grado dal generale Cadorna al medico fondatore di Emergency. Sul tavolo della trattativa, fanno sapere dal Comitato 10 febbraio, sono state poste delle soluzioni. “Il Comitato ha proposto l’intitolazione della via adiacente alla scuola (Via alle Caserme) al dott. Gino Strada oppure il cortile della scuola. Dal canto suo il dirigente scolastico ha suggerito la posa di una targhetta in ricordo di Cadorna e il cambio nome della scuola.” Le parti non hanno raggiunto un accordo spiega Francesco Sirtori, vice presidente del Comitato: “Siamo veramente dispiaciuti, pensavamo di aver portato una soluzione valida, che avrebbe potuto unire le parti: la via che porta al bellissimo murale all’interno della scuola dedicata al dottore; d’altro canto, il Comitato non può accettare una targhetta, le due soluzione sono al quanto sbilanciate”. Conclude Sirtori: “E’ stato comunque un incontro cordiale e abbiamo colto l’occasione per conoscerci. Continueremo a portare il nostro dissenso nelle sedi opportune, fino ad appellarci nuovamente al presidente della Repubblica, se servirà. La raccolta delle firme attraverso la petizione prosegue e la sottoscrizione è in continua crescita, questo significa che il tema coinvolge ed appassiona i verbanesi”.

Articoli correlati