Incendio camion a bordo treno Hupac : traffico ferroviario ancora bloccato su entrambe le direzioni

Condividi articolo:

Alle ore 6.30 di stamani squadre dei vigili del fuoco di Borgomanero, con il supporto delle autobotti di Oleggio e della Centrale di Novara, sono intervenute a Cressa, nelle vicinanze della stazione ferroviaria, per un incendio che si è sviluppato su un camion a bordo di un treno Upac. La linea è quella della Novara – Domodossola che è indicata per il trasporto di treni merci con a bordo mezzi pesanti su gomma. Le fiamme e il fumo denso erano visibili da chilometri di distanza, la zona è stata pure invasa da un odore acre che si è diffuso sino a centinaia di metri di distanza. Le squadre dei vigili del fuoco sono rimaste a lungo sul posto per le operazioni di bonifica. L’incendio sarebbe stato innescato da un cavo della linea penzolante, forse per il vento della notte, che ha toccato il camion sul treno e creato le scintille che hanno causato il rogo. Contrariamente a quanto annunciato in un primo tempo, Rfi, alle 16, ha comunicato che il traffico su entrambi i sensi di marcia, verso Domo e verso Novara, è ancora bloccato per la rimozione del carro incendiato e per le verifiche sulla linea. Non risultano persone coinvolte, ma solamente ingenti danni all’autotreno. Sul posto sono intervenuti agenti della polizia ferroviaria e tecnici di Rfi. Oltre ai treni passeggeri, sono molti i convogli merci che percorrono giornalmente quella linea che è definita un’autostrada viaggiante.

Articoli correlati