Giovane arrestato dai carabinieri mentre violenta una donna Alle 2 di notte, trascinata in un palazzo a Domodossola

Condividi articolo:

Un uomo di 26 anni di nazionalità senegalese, con precedenti di polizia, è stato arrestato dai carabinieri per violenza sessuale in flagranza di reato. Il fatto è accaduto nella notte a Domodossola. Ad allertare i militari, poco dopo le 2 di notte, è stata la telefonata di una persona che, in attesa di salire su un treno, segnalava che vicino alla stazione ferroviaria un uomo aveva trascinato con la forza una donna in un palazzo. I carabinieri di Domodossola, nel frattempo raggiunti da un’altra pattuglia della stazione di Villadossola, sono riusciti ad aprire il portone dello stabile e, sentendo un rumore proveniente dal sottoscala del palazzo, hanno raggiunto il locale cantine, dove si sono trovati di fronte l’uomo seminudo, che stava abusando della donna, mentre la teneva ferma per i polsi. La donna, in stato di shock, è stata accompagnava al pronto soccorso dell’ospedale di Domodossola. L’uomo, dopo la convalida dell’arresto, si trova in carcere a Verbania.

Articoli correlati