Flash mob al G7, due giovani contro la ‘finanza fossile’

Condividi articolo:

Flash mob al G 7 sul lungolago di Stresa. E’ successo fuori dalla zona rossa e a pochi metri dal Regina Palace Hotel che ospita i giornalisti e dove domani si terrà la conferenza stampa del ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, e del governatore della Banca d’Italia Fabio Panetta. Ideatori del flash mod sarebbero stati due giovani di nazionalità straniera. Stando a quanto riferito, uno aveva finte banconote da 500 euro attaccate sugli abiti ed esponeva uno striscione analogo a quello comparso nel pomeriggio su un balcone del Grand Hotel des Iles Borromées recitante ‘End Fossil finance. Striscione rimosso dopo pochi minuti. L’altro giovane protagonista del flash mob mimava il gesto di vomitare dentro a un secchio con sopra scritto ‘Eni’. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine: in corso l’identificazione dei due.

Articoli correlati