Elezioni Arona, l’ex sindaco Federico Monti ha presentato il programma alla città

Condividi articolo:

Federico Monti ha presentato il suo programma. Un salotto accogliente predisposto sul palco, con Paolo Simonotti, volto Tv, nella parte dell’intervistatore. La sala del Polivalente San Carlo era gremita. Il candidato ha fatto un riepilogo del suo recente mandato: il crollo della strada statale del Sempione, la chiusura totale per l’emergenza sanitaria e infine le dimissioni dell’intera Giunta. Quindi il programma del gruppo “Monti sindaco-Arona agli aronesi”. Ha messo i giovani, gli anziani e il sociale al centro degli interventi: per i ragazzi uno spazio funzionale nel nuovo Museo di via Trieste, la promozione della cultura, della salute e dello sport nelle scuole. La creazione di strutture abitative a prezzi agevolati per le giovani coppie, la realizzazione di un edificio per gli anziani in piazza Nazario Sauro nell’ex Casa di Riposo, il potenziamento delle strutture esistenti per le persone con fragilità e solidarietà alle associazioni, con divulgazione dei servizi offerti. Ripristino dei servizi sanitari attraverso la “Casa della comunità”, con l’attivazione dell’Infermiere di famiglia. Per la cultura e il turismo la promozione di eventi di musica e teatro con le associazioni del territorio, la valorizzazione del colle di San Carlo e del parco di villa Leuthold, ancora riscoprire le tradizioni aronesi con eventi che richiamino la storia della città. Per lo Sport l’apertura di una nuova palestra, il ripristino dei contributi alle associazioni, favorire gli eventi acquatici con la collaborazione della Lega Navale e la realizzazione di percorsi vita nelle aree libere. Il reperimento di spazi per nuovi parcheggi e la sistemazione dei marciapiedi, opere che sono già in atto, inoltre il completamento della passeggiata a sbalzo sotto la Rocca Borromea e sopra la Nautica per l’accesso alla spiaggia delle Rocchette e l’attenzione alle frazioni. Per la sicurezza Monti garantisce la gestione del controllo dell’ordine pubblico attraverso la polizia locale e le forze dell’ordine con attenzione alla microcriminalità. Per l’ambiente promette una maggiore attenzione al verde pubblico con l’ausilio di professionisti, inoltre la costituzione di un comitato per l’ambiente per verifiche e segnalazioni delle criticità. Il candidato ha ripetuto più volte che darà attenzione all’ascolto delle persone e delle famiglie su necessità, progetti e idee.

Articoli correlati