E’ ufficiale, San Domenico non aprirà per la stagione invernale. Novità a Domobianca: il Treno della neve

Condividi articolo:

E’ ufficiale : San Domenico non aprirà per la stagione invernale. Il maltempo ha rallentato i lavori in corso per la realizzazione della nuova cabinovia a 8 posti con sedili imbottiti. A opere terminate, l’impianto realizzato secondo le più moderne tecnologie, porterà escursionisti e sciatori in cinque minuti in quota. La società San Domenico Ski ha annunciato oggi con un post sui social la notizia. “Abbiamo sperato – hanno scritto – fino all’ultimo ma l’arrivo dell’inverno con nevicate e maltempo ha reso impossibile proseguire nell’immediato con il cantiere della nuova cabinovia che collegherà San Domenico all’Alpe Ciamporino. Pertanto, come molti di voi hanno già intuito, vi comunichiamo in via ufficiale che non potremo vederci questo inverno sulle piste da sci. Siamo molto dispiaciuti ma ci abbiamo messo tutto l’impegno possibile. I lavori riprenderanno non appena le condizioni meteo lo renderanno possibile e abbiamo l’obiettivo di aprire per questa estate”.

Nella serata di mercoledì tutte le località del comprensorio di Neveazzurra hanno ricevuto una nuova spolverata di neve. Si scia al Mottarone ma anche a Macugnaga, Devero, Valdo e La Piana di Vigezzo.

Domobianca 365 si presenta all’appuntamento con due novità : oltre agli impianti già operativi, nel fine settimana in funzione pure la seggiovia Torcelli. Ma la vera novità è il “Treno della neve”- Il progetto è stato presentato questa mattina a Milano in una conferenza congiunta con Trenord e Trenord e Snow.it.

Dal 18 gennaio e fino a fine stagione chi dalle province di Milano e Varese vorrà raggiungere Domobianca in treno potrà farlo. Due corse mattutine 7,25 e 8.25 da Centrale con fermate intermedie Rho Fiera, Busto Arsizio, Gallarate, Sesto Calende, Arona, Stresa, Verbania. Arrivo nel capoluogo ossolano circa un’ora e mezza dopo. Per raggiungere le piste la società Domobianca ha istituito una navetta in partenza 9.15 e 10.15.

Stessa organizzazione per il rientro da Domodossola. Partenza da Domodossola alle 16:56 e 17:56 con arrivo a Centrale nel primo caso e Porta Garibaldi nel secondo. Il pacchetto viaggio in treno + navetta e ski pass costa 43 euro nei feriali, 49 nei giorni festivi. Per usufruirne è d’obbligo la prenotazione entro le 17 del giorno precedente .

Articoli correlati