Dopo Cop 28 il bilancio dell’amministratore delegato di Acqua Novara Vco Daniele Barbone

Condividi articolo:

Daniele Barbone, amministratore delegato di Acqua Novara Vco traccia un bilancio delle attività “I risultati della Cop possono essere suddivisi su tre fronti, il primo è l’avvio del fondo per le perdite danni, per gli interventi nei Paesi in via di sviluppo che stanno già subendo gli effetti dei cambiamenti climatici.
Il secondo fronte riguarda invece l’avanzamento degli accordi di Parigi, e le azioni che dovranno essere implementate. Ultimo aspetto sono gli accordi per il “budget del carbonio”, tema rinviato perché non si è ancora trovata una sintesi”.

Articoli correlati