Domodossola : approvato progetto per aumentare la copertura del sistema di videosorveglianza

Condividi articolo:

Nuove telecamere sorveglieranno le vie del centro a Domodossola. La giunta Pizzi ha approvato il progetto tecnico esecutivo per allargare il sistema di controllo della città. L’installazione dei nuovi “occhi elettronici” potrà avvenire entro l’estate. Prima dovranno essere espletate le procedure burocratiche relativa al bando e aggiudicazione dei lavori. Le nuove telecamere andranno a coprire piazza Matteotti, dunque l’area esterna alla stazione ferroviaria e il vicino Corso Paolo Ferraris. Compresa l’area pedonale che costeggia la principale via cittadina. Telecamere saranno poste anche a salvaguardia del deposito bagaglio ed e-bike inaugurato la scorsa estate.
Con un investimento che supera di poco di 53 mila euro l’amministrazione domese intende potenziare anche il sistema di lettura targhe già operativo da diverso tempo lungo i cinque varchi di accesso alla città.
A lavori conclusi le forze dell’ordine saranno in grado di monitorare la viabilità veicolare e pedonale non solo del Borgo della cultura e l’area che da via Rosmini porta ai piedi della collina del sacro Monte Calvario ma anche la zona della stazione ferroviaria. Saranno 11 le nuove telecamere che faranno il loro ingresso in città entro la prossima estate. Andranno ad aggiungersi alle 87 che già sono attive sul territorio comunale.

Articoli correlati