Dal balcone chiama i Carabinieri: “Aiuto, il papà picchia la mamma”. Arresto a Gravellona per “Codice rosso”

Condividi articolo:

Nella serata tra venerdì e sabato scorsi i Carabinieri della Stazione di Gravellona Toce hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali un 46enne residente in paese ma di origini straniere. I militari sono intervenuti a seguito della richiesta di aiuto da parte di una bambina, una dei figli dell’uomo che durante l’ennesima lite si è isolata sul balcone di casa e ha composto il 112 chiedendo aiuto. Quando il limitare della centrale operativa di Verbania ha risposto alla chiamata, la minore ha raccontato che il padre stava inveendo pesantemente nei confronti della madre. Il carabiniere così ha prolungato la conversazione cercando di avere ulteriori informazioni sulla persona ed eventuali pregressi episodi di violenza.
Dopo pochi minuti una pattuglia di carabinieri è arrivata a casa della famiglia e una volta entrati i militari hanno effettivamente constatato una situazione tesa. Mentre la donna e i figli sono stati accompagnati al pronto soccorso, dove sono state riscontrate lievi contusioni e un forte stato di agitazione, l’uomo è stato portato in caserma. Dai successivi accertamenti risultava già una pregressa denuncia di fine novembre scorso nei suoi confronti per maltrattamenti in famiglia, e infatti già prima di arrivare in casa, la centrale operativa aveva segnalato alla pattuglia che per l’uomo era già attivo il “codice rosso”. L’uomo è stato quindi dichiarato in arresto e portato in carcere a Verbania su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Nel corso dei normali controlli del territorio, sempre i carabinieri di Verbania, hanno denunciato due persone per guida in stato di ebrezza e contestato una sanzione amministrativa per possesso di stupefacenti ad una terza. I controlli sono stati effettuati la notte scorsa a Omegna e Vignone. In questo ultimo caso l’automobilista era rimasto coinvolto in un sinistro stradale autonomo con la propria autovettura, in quanto aveva perso il controllo finendo fuori strada. Per entrambi la denuncia penale ed il ritiro della patente di guida. Infine un giovane è stato controllato a Brovello Carpugnino, nei pressi dello svincolo autostradale e trovato in possesso di circa 6 grammi di hashish. Per lui è scattata la sanzione amministrativa con la segnalazione alla Prefettura di Verbania nonché il ritiro della patente di guida.

Articoli correlati