Cresce ancora Presepi sull’acqua: boom di visite, oltre 30.000 visitatori per la 9° edizione

Condividi articolo:

Cresce ancora Presepi sull’acqua: boom di visite. L’edizione appena conclusa della manifestazione promossa dal Comune di Crodo, la numero 9, si chiude con un bilancio estremamente positivo. Ottime le ricadute turistiche e commerciali per gli operatori del territorio in un periodo fino a pochi anni fa di bassa stagione.

Gli organizzatori parlano di numeri in rialzo rispetto all’ultima edizione, con oltre 30.000 visitatori che hanno scelto di visitare la Valle Antigorio dal 2 dicembre al 7 gennaio scorso.

“Si tratta di stime naturalmente, essendo il nostro un evento diffuso – precisa il Sindaco di Crodo, Ermanno Savoia – ma la sensazione, anche solo girando per il nostro paese e le sue frazioni, è stata di un vero e proprio assalto pacifico, con migliaia di visitatori provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. La soddisfazione è grande e si accompagna alla gratitudine che mi sento di esprimere, a nome di tutta l’amministrazione comunale, nei confronti dei curatori, centinaia di donne e uomini, bambine e bambini, che hanno lavorato per mesi alla preparazione delle Natività.

Desidero ringraziare – conclude il sindaco Savoia – anche l’Ente di Gestione delle Aree Protette dell’Ossola, che ha collaborato organizzando escursioni guidate, e la nostra Pro Loco 2.0, impegnata in prima linea ad organizzare eventi a corollario e ad accogliere al meglio i tanti visitatori.”

Numeri importanti anche su web e social, con i canali ufficiali visitati da migliaia di utenti che stanno lasciando in queste ore decine di commenti positivi.

Presepi sull’acqua ha dunque confermato la propria forte valenza, anche quale formidabile volano turistico per il territorio della Valle Antigorio e dell’intera Ossola, esposto in una vetrina mediatica che ha visto diversi approfondimenti sui media nazionali.

Il pensiero è già rivolto alla decima edizione della manifestazione: un compleanno importante per Presepi sull’acqua, che tornerà puntuale a Crodo e nelle sue frazioni all’inizio di dicembre 2024.

Articoli correlati