Bocce Raffa : Possaccio ritrova la vittoria e respira in classifica

Condividi articolo:

Era ora ! Possaccio riprende il cammino in campionato battendo molto nettamente Caccialanza per 6 a 2 e facendo un passo importante non solo in classifica, ma anche quanto ad autostima e morale, finiti entrambi… nel pallino durante le sfide del mese precedente. “Una vittoria che ci voleva – come ha dichiarato a fine gara il presidente Dario Mazzolini – e che ci rilancia verso la salvezza, anche se il cammino è ancora lungo e difficile…”.

Questi i risultati della 7a di campionato. KENNEDY- FLAMINIO 4-4; MISTER ENERGY-SANT’ANGELO MONTEGRILLO 4-4; POSSACCIO-CACCIALANZA 6-2; VIGASIO-GIORGIONE TRE VILLESE 5-3; SANTA CHIARA-MOSCIANO 2-6. La classifica, a due giornate dal giro di boa: VIGASIO punti 18; GIORGIONE TRE VILLESE 15; SANT’ANGELO MONTEGRILLO 11; SANTA CHIARA e CACCIALANZA 10; MOSCIANO 9; FLAMINIO 8; POSSACCIO 7; MISTER ENERGY 6; KENNEDY 5.

La Caccialanza arrivava sabato a Verbania reduce da un pareggio e due sconfitte, dunque in un momento delicato. Ma ancor più disperata sulla carta sembrava essere la situazione dei giocatori di casa, che avevano sul groppone 4 sconfitte consecutive però tutte col minimo punteggio, 3 a 5, e con segni di netta ripresa nelle ultime due uscite, in cui era mancato il pareggio per questione di centimetri.

Christian Andreani, opposto nel singolo a Luca Viscusi, suonava subito la tromba della riscossa per i suoi, vincendo sia il primo che il secondo incontro per 8 a 3 e per 8 a 6. Nel frattempo la terna composta stavolta da Signorini, Scicchitano e Mazzolini, opposta a Zovadelli, Savoretti e Visconti, dapprima sotto per 3 a 6 e poi per 5 a 7, ribaltava la situazione cun una “mano” perfetta e chiudeva 8 a 7, portando il confronto sul 3 a 0 prima di cedere nel secondo set e mandare le squadre all’intervallo sul 3 a 1 per Possaccio.

Gare di coppia: Turuani e Scicchitano battono Zovadelli e Savoretti per 8 a 3, e subito dopo Signorini e Andreani hanno la meglio su Viscusi e Visconti per 8 a 5. Sul 5 a 1 e a partita vinta, le ultime due sfide hanno valore relativo. Cionostante Turuani e Sicchitano battono ancora Zovadelli e il subentrato Notari, mentre Viscusi e il subentrato Alfonso finiscono per avere la meglio sui deconcentrati Signorini e Mazzolini. Finisce 6 a 2 per i verbanesi, davanti ad un pubblico molto numeroso.

Sabato delicata trasferta dei portacolori verbanesi col Sant’Angelo Montegrillo, sopra di 4 punti in graduatoria. Fare risultato sarà molto importante, anche perchè l’ultima di andata sarà ancora fuori casa, contro la lanciatissima Giorgione Tre Villese.

Articoli correlati