Arona, il bilancio di fine anno (e dei primi tre mesi) del Commissario Prefettizio Alfonso Terribile

Condividi articolo:

Il Commissario prefettizio Alfonso Terribile ha incontrato gli organi di stampa per un bilancio delle opere fatte e da fare.

Ha parlato della protezione dello strapiombo della Rocca Borromeo messo in sicurezza con reti paramassi, della convenzione con la Pro Loco per gli eventi natalizi, di regolamentazione dei mercati, concessione all’Arona Basket del Palazzetto dello Sport, dello studio per la concessione a nuovo gestore dell’autovelox, della concessione degli impianti sportivi all’Arona Calcio e via via.

Si è soffermato sul contenimento dei contributi alle associazioni. Per i progetti in corso: proseguono i lavori al Museo di via Trieste, per lo skate park di viale Baracca si attende l’installazione di telecamere e l’affido in gestione a soggetto privato. L’ultimazione lavori della pista ciclabile tanto contestata dai residenti del quartiere Tre Ponti e della frazione di Mercurago, la sistemazione di via Soardi a Dagnente e il completamento del parcheggi e del campetto di calcetto.

La valorizzazione del palazzo municipale, il bando per l’assunzione di due agenti di polizia locale, il completamento delle telecamere di sorveglianza anche nelle frazioni, che porta il numero di punti monitorati in città a 130.

E’ emerso che è scaduta la convenzione del Palacongressi “Marina e Marcello Salina” per cui rimane di uso ed esclusiva proprietà della Fondazione.

Il Commissario infine ha rivolto un augurio di buon anno a tutti i cittadini.

Articoli correlati