Appartamento in affitto, presunto agente immobiliare si fa versare 800 euro e poi sparisce nel nulla

Condividi articolo:

Affitta un appartamento a Verbania, ma è una truffa. La Squadra Mobile della Polizia ha denunciato un ventinovenne milanese. A sporgere denuncia un trentunenne di Verbania che aveva visto l’annuncio di una casa in affitto in un condominio in città e ha chiamato per poter vedere l’appartamento. Il presunto agente immobiliare che ha risposto al telefono gli ha chiesto però di anticipare 800 euro, come prova del reale interessamento. Due giorni dopo si sarebbero dovuti incontrare, ma il sedicente agente, una volta ricevuto il bonifico è sparito e il suo numero risulta irraggiungibile. La Polizia, però, grazie alle coordinate bancarie, è riuscita a risalire all’identità dell’uomo e a denunciarlo.

Articoli correlati