A Villa Taranto consegnati i diplomi di Onorificenza a dieci nuovi Cavalieri, tra loro anche la centenaria Maria Viarana

Condividi articolo:

Sono dieci i nuovi cavalieri che hanno ricevuto a Villa Taranto il diploma di onorificenza dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
Francesco Cotti, verbanese, una lunga storia di volontariato, da luglio 2020 è presidente del Coordinamento dei Volontari di Protezione Civile del Vco.
Il luogotenente Riccardo Favrello ha prestato servizio nel Vco e si è distinto in operazioni di emergenza di protezione civile nelle emergenze degli anni 2000.
In quiescenza il maresciallo maggiore Giancarlo Nappini, è attualmente vice presidente del consiglio direttivo dell’associazione nazionale carabinieri, fa parte del consiglio pastorale delle Parrocchie di Santa Maria Immacolata e San Bernardino e ha fondato il gruppo sportivo per adolescenti e giovanissimi del quartiere Sant’anna.
Il luogotenente Simone Reale, verbanese di nascita, si è distinto particolarmente durante l’emergenza per gli eventi climatici nei primi anni duemila, che hanno interessato in particolare il Cusio.
Fabrizio Sottocornola è impiegato negli uffici giudiziari dell’Asl Vco, è stato assessore alla disabilità del Comune di Verbania, ha seguito numerosi progetti per l’abbattimento delle barriere architettoniche.
Impegno nelle alluvioni anche per il luogotenente Giovanni Vano, in servizio a Domodossola, premiato anche per l’opera prestata durante l’emergenza sanitaria del covid.
La signora Maria Viarana, centenaria, è stata la prima donna di Domodossola a conseguire la patente di spedizioniere doganale. Da sempre è stata impegnata nel sociale, al centro di ascolto parrocchiale della Caritas ed è stata anche domese nell’anno. Ha viaggiato molto nel sud est asiatico e in Australia per affermare l’emancipazione femminile.
Di Druogno il luogotenente Roberto Piras, che, in servizio a Domodossola, si è distinto in occasione delle molteplici emergenze idrogeologiche che hanno interessato il Vco.
L’ispettore Capo della Polizia di Stato Adolfo Prosdocimi ha prestato servizio al Commissariato di Domodossola e poi in Questura a Verbania alla Digos, ha ricevuto riconoscimenti, medaglie e diplomi di benemerenza per le attività svolte durante la sua carriera.
Di Baceno Lorenzo Bosisio. Meccanico specializzato Enel in quiescenza, è stato volontario a Baceno della Croce Rossa e da 30 anni è consigliere della Pro loco. Dal 202 è nel direttivo Ana di Domodossola.

Articoli correlati