logo1

Ghizzinardi e Burlotto chiedono una reazione immediata

ghizzinardfiorentina

Burlotto e Ghizzinardi suonano la sveglia dopo il ko contro Firenze, criticando l'atteggiamento, soprattutto difensivo, dei rossoverdi. Che rimangono in vetta alla classifica insieme a San Miniato, Cecina, Empoli e Borgosesia

Dopo la sconfitta con la Fiorentina di ieri sera al PalaBattisti, parlano il direttore sportivo Michele Burlotto e coach Marcello Ghizzinardi.

"Siamo una squadra nata per difendere e per trasmettere energia- le parole del ds della Fulgor- e ieri non lo abbiamo mai fatto. Venivamo da quattro grandi partite e dunque considero quello con la Fiorentina un incidente di percorso. Che sia però chiaro che una partita del genere non la voglio più vedere, specialmente in casa davanti ad un pubblico che anche ieri sera era numerosissimo. Mi aspetto una immediata reazione ed una  presa di coscienza degli errori fatti da parte della squadra-conclude Burlotto.

Sulla stessa lunghezza d'onda Ghizzinardi. " I numeri fotografano in maniera impietosa la nostra prestazione: quando tiri con il 20% dall'arco e con meno del 55% dalla lunetta perdi, specialmente se vai in lunetta tante volte come è capitato a noi. Abbiamo sbagliato quasi tutto e me ne assumo la responsabilità: non credo sia stato un problema di atteggiamento o di eccessiva euforia dopo il derby, semplicemente non ci veniva nulla. Ed in serata del genere devi essere bravo a contenere, ad evitare i break avversari, perchè poi diventa dura rimediare: quando vai sotto di 20 è chiaro che tutto si complica. Peccato, chiediamo scusa al nostro pubblico e pensiamo a Borgosesia, dove sono sicuro si vedrà la vera Fulgor".

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Ultime news

Sabato, 07 Dicembre 2019
Acceso l'albero di Natale a Pallanza
Sabato, 07 Dicembre 2019
Ottimo l'avvio di stagione sugli sci
Sabato, 07 Dicembre 2019
Droga: un arresto e una denuncia
Sabato, 07 Dicembre 2019
Sfere: i Presepi sull'acqua di Crodo

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa