logo1

Il Possaccio vola a Roma

Possaccio compie una grande impresa: la società verbanese andrà a Roma per provare a vincere il tricolore di raffa

crusinallo bocce anpi

 

Per dirla con Gioanbrerafucarlo, vate ineguagliabile di tutti noi scrittorucoli di sport, il LUGETE VENERES CUPIDINESQUE in morte del passero dell’amata, va mescolato stavolta all’ epos carducciano dei Giambi ed Epòdi.

 

E allora: IO TRIUMPHE POSSACCIO ! Tutti a Roma...

 

Infatti sabato la squadra del presidente Dario Mazzolini ha battuto 2-0 la Bocciofila Granzette di Rovigo, diventando una delle 8 migliori società tricolori di raffa. Il ché la spedisce di diritto a Roma il 19 e il 20 maggio al Centro Federale dell’Eur, per le finali. Ha vinto l’individuale Max Chiappella (8 a 0 e 8 a 7) mentre in contemporanea la terna Angelini-Biancotto-Colombo pareggiava. Lo stesso capitano ha poi vinto anche la coppia insieme a Renato Biancotto (8 a 5 e 8 a 2). Da tanti, troppi anni non capitava. Dunque trionfano Chiappella, Biancotto, Angelini, Colombo, Tosi e Albini, e con loro il D.T. Antonio Riva: un risultato che rilancia e conferma la specialità della raffa nel VCO.

 

Domenica invece ottimo successo all’ANPI di Crusinallo per il 1° Trofeo della Scuola Bocce, con 18 dei piccoli iscritti alla Scuola del Comitato si sono affrontati in 4 incontri di terna, sostenuti da un numeroso pubblico: per la prima volta dopo tantissimi anni i campi omegnesi vedevano i bambini giocare tutti insieme. Gli Istruttori si riuniscono i mercoledì e venerdì nelle sedi della scuola Bocce a Crusinallo e Trobaso, in particolare si prodigano nell’insegnamento Piergiorgio Trisconi e Moreno Minuzzo. A Crusinallo presenti il Responsabile del Settore Giovanile Sergio Tosi e il Presidente del Comitato Mauro Covini, che ha ricordato: “Questo è l'inizio: la prossima stagione, collaborando con la Lombardia, stenderemo un calendario condiviso per inserire delle gare ufficiali anche sul nostro territorio”.

 

Si é chiusa mercoledì all’Anpi di Crusinallo la classica gara Gran Premio della Resistenza, giunta alla quarantesima stagione. Ha vinto Omar Martinoli (Bottinelli di Vergiate) per 12 a 10 sul valido Walter Guglielminetti (Stella). Terzo Emanuele Porta della Baraggese, quarto Walter Gianello della Vertese. La sera prima alla Bocciofila di Borgomanero la gara di coppia ha visto la vittoria del duo Fiorenzo Bolzani e Massimo Molinari dell’Alto Verbano, davanti a Crenna e Toniolo della Bocciofila Agrate, al terzo posto Gigi Martinoli e Massimo Combi della Bottinelli di Vergiate. Il primo maggio si chiude la gara dei Trobaso, il 5 quella della Baraggia, entrambe di coppia.

 

E per chiudere un saluto, un addio al simpatico, irascibile, Mario Pecora, che se n’é andato per sempre. Sit tibi terra levis, Mario, come direbbe il già citato Gianni Brera... 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa