Tap my life. Nuovo servizio per l’area chirurgica del COQ di Omegna. Se ne parla a In Salute

Condividi articolo:

Tap my life. Nuovo servizio presso il Centro Ortopedico di Quadrante di Omegna. E’ rivolto all’area chirurgica.

Al momento del ricovero al paziente viene apposto un bracialetto: questo segnalerà tutti i movimenti dello stesso nell’area dell’ospedale dalla fase pre operatoria fino al termine dell’intervento in sala operatoria e al ritorno in camera in reparto. Solo a quel punto il bracciale verrà rimosso. I parenti autorizzati avranno a disposizione un qr code abbinato al bracciale che in ogni momento indicherà in tempo reale la situazione del paziente, se è ancora in sala operatoria e se è uscito per esempio, così da risparmiare tante chiamate in reparto da parte dei parenti.

Altro vantaggio, quello dell’organizzazione del lavoro da parte di tutti gli operatori, un lavoro che viene programmato sulla base di tempi reali, costantemente aggiornati.

Di Tap my life parliamo nella nuova puntata di In Salute, periodico di informazione del Centro Ortopedico di Quadrante di Omegna, con il dottor Claudio Trotti, responsabile della Direzione delle professioni sanitarie.

Con il direttore generale del COQ dottor Mauro Carducci anche un bilancio dell’attività dell’anno e uno sguardo alle prospettive per il prossimo futuro. In Salute vi aspetta su Vco Azzurra tv giovedì alle 19.05 e venerdì alle 11 e alle 23. Oppure su Vcozzurratv.it.

Articoli correlati