SS 337. Patritti : “Entro fine febbraio andranno in appalto nuovi cantieri”

Condividi articolo:

Tassa salute ma anche viabilità. Sono alcuni dei temi trattati l’altra sera nel corso dell’assemblea convocata dal sindacato svizzero Unia a Santa Maria Maggiore. Diversi i frontalieri che vi hanno partecipato. Tra i presenti anche il sindaco di Re. Massimo Patritti ha fatto il punto relativamente ai lavori di messa in sicurezza della strada internazionale Italia Ticino. “Qualcosa si sta muovendo – ha rassicurato Patritti – entro fine febbraio andranno in appalto nuovi cantieri. E’ approvato lo studio di fattibilità e dunque attendiamo i lavori. Le prospettive sono buone valutato che opere sono previste anche per la statale del lago Maggiore” ha concluso l’amministratore vigezzino.

Articoli correlati