logo1

Mercato A1: la Igor cambia anche regia???

igor gibbemeyerUltime di mercato in A1: Leonardi torna a Busto, Daalderop a Firenze, più movimenti del previsto in casa Igor Gorgonzola Novara dopo la finale persa, oltre alle partenze di Gibbemeyer, Bonifacio ed Enright data in uscita anche Skorupa, Zannoni e Camera possibili partenti per giocare di più…

Movimenti di mercato in A1 volley, mercato che ora, con le stagione terminata sta per impazzire. Alcune ufficializzazione nelle ultime ore, intanto il ritorno di Giulia Leonardi alla Unet E-Worlks Busto Arsizio, torna in biancorosso il libero degli scudetti bustocchi dopo alcune annate a Modena, ufficiale anche l’arrivo al Bisonte Firenze dell’olandese Nika Daalderop. Le ultime indiscrezioni riguardano soprattutto la nuova Zanetti Bergamo affidata a coach Bertini. Se i nomi di Cambi, Olivotto, Imma Sirressi e Sara Loda erano già stati fatti e si parla solo di ufficializzare le ultime voci vogliono in direzione Bergamo anche l’opposta Katerina Barun ex Modena e già alla Foppa che fu, la centrale Hanna Tapp da Firenze, la centrale Laura Heyrman da Modena e sempre da Modena Camilla Mingardi, che però piace a Busto. Si parla di movimenti anche a Novara. Sotto la cupola di San Gaudenzio le sconfitte non sono mai digerite troppo bene, sin dai tempi di Asystel Volley e se è vero che in stagione sono arrivati comunque due titoli con Supercoppa e Coppa Italia le due manifestazioni ‘principali’, scudetto e Champions, sono andata in fumo: niente finali di Coppa Campioni e settima finale scudetto andata al macero nella storia del volley novarese. Insomma, bene si ma non benissimo. Ecco dunque che se non sarà una vera e propria rivoluzione a Novara cambiamenti ce ne saranno eccome. La panchina però è salda: Massimo Barbolini è garanzia di qualità e carisma ed anche il suo vice Davide Baraldi dovrebbe restare, diverso il discorso giocatrici; se le partenze di Sara Bonifacio e Stephanie Enright erano date per scontate (entrambe verso Busto), se Laureen Gibbemeyer non resterà e piace a Casalmaggiore, Scandicci e in Turchia ecco che è data in partenza anche Gloria Zannoni, per lei la ricerca di una piazza che le consenta di giocare maggiormente. Non dovrebbero muoversi da Novara Celeste Plak, Stefania Sansonna (ma qualche spiffero c’è), Cristina Chirichella, Paola Egonu (che qualche critica in occasione delle finali l’ha ricevuta) e la ‘jolly’ greca Anthi Vasilantonaki. In dubbio soprattutto dopo la quattro finali Katarzina Skorupa, che si era legata alla Igor annualmente i più attenti danno il suo rinnovo tutt’altro che scontato (non solo per questioni tecniche) così come non è scontato come sembrava il rinnovo annuale di Francesca Piccinini che potrebbe chiudere la carriera in altri lidi, per Letizia Camera stesso discorso di Zannoni. Dunque quattro partenze e tre dubbi. Gli arrivi? Al centro Federica Stufi da Busto pare solo da annunciare e sarà un cambio di alto livello, titolare a meno di clamori sarà Stefana Veljkovic, giovanissima e sportivamente immatura in una Asystel del passato ed oggi centrale di alto livello, che ha annunciato di volere l’Italia una volta deciso di lasciare il Chemki Police, è dato che scontato l’arrivo di Francesca Marcon, della schiacciatrice Michelle Baertsch da Busto. Confermata l’idea di portare Yamila Nizetich da Pesarom giocatrice che piace anche a Bergamo. Pare invece tramontata la possibilità di vedere a Novara Kelsey Robinson, secondo varie siti specializzati la statunitense resterà al Vakifbank di Giovanni Guidetti, nessun nome è accostato alla Igor in caso di partenza della regista Kasia Skorupa.

GT

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Sport

Domenica, 16 Febbraio 2020
Mostro Conegliano, la Igor si inchina…
Domenica, 16 Febbraio 2020
La Prima Divisione volley del week end...
Domenica, 16 Febbraio 2020
Novara ko
Domenica, 16 Febbraio 2020
La Mamy perde a Piombino

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa