logo1

Alzala Paffoni Fulgor: la Coppa Italia è cosa tua!!!

paffpni coppaitaliaSeconda Coppa Italia nella storia della Paffoni Fulgor Basket che in finale a Jesi al termine di una tre giorni spettacolare batte Baltur Cento 55-51. Si scatena la festa dei tantissimi tifosi rossoverdi presenti nelle Marche. I rossoverdi fanno incetta di premi individuali, grande soddisfazione di tutto l’ambiente…

La Paffoni Omegna vince la LNP Coppa Italia Old Wild West 2018 di Serie B superando per 55-51 la Baltur Cento in una combattuta finale all'UBI Banca Sport Center di Jesi. Dopo un inizio equilibrato, la Paffoni ha allungato nel secondo periodo con grandi percentuali dalla lunga distanza (38-30 all'intervallo lungo). Il secondo tempo è stato più combattuto, con il rientro centese propiziato da Benfatto e Cantone. Nell'ultimo quarto a decidere la maggior lucidità nei possessi finali della Paffoni, che succede a Napoli nell'albo d'oro della manifestazione. Mvp Marco Simoncelli, capitano rossoverde e miglior realizzatore, mentre il lungo classe '98 Marco Di Pizzo vince il premio di Miglior Under 21 adidas. Inizio equilibrato, con le due squadre che si fronteggiano punto a punto, poi Omegna prova il mini-allungo con Dip e Fratto (12-8 al 7°), subito rintuzzato da 4 punti di Nelson Rizzitiello (14-14 al 9°). +3 Paffoni alla prima pausa con un gioco da tre punti di Simoncelli (17-14). Uno scatenato Simoncelli e Bruni portano avanti Omegna in apertura di secondo periodo (25-16 al 13°), con ottime percentuali dalla lunga. Il vantaggio rossoverde si dilata con altre triple di Simoncelli e Torgano (31-19 al 16°). Cento recupera qualche punto con Piunti e una tripla di Pasqualin, all'intervallo è +8 Omegna (38-30). Attacchi spuntati in apertura di terzo quarto, Omegna mantiene un buon vantaggio (41-32 al 25°), ma Cantone e una tripla di Chiera ridanno il -4 alla Baltur (41-37 al 27°). Le percentuali centesi si alzano, e due triple filate di Cantone a fine periodo consegnano la parità a quota 45. Anche nell'ultimo periodo le difese dominano sugli attacchi, e nei primi cinque minuti realizza solamente Cantone da due per il +2 Baltur (45-47). Una tripla di Simoncelli dà il +1 Omegna (50-49 al 37°), poi Bruni dalla lunetta fa +3. Ultimo minuto, Chiera accorcia a -1, poi sbagliano sia Bruni per la Paffoni che Vico, il cui tiro da tre del possibile sorpasso finisce sul ferro. Dip fa 2/2 ai liberi, poi Cantone sul -3 a due secondi dal termine commette infrazione di cinque secondi sulla rimessa, consegnando di fatto la vittoria alla Paffoni. Chiude la gara l'Mvp Simoncelli dalla lunetta.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa