logo1

Arrivederci al 2022 con Utlo

Ancora una volta il Lago d’Orta ha mostrato il suo volto migliore ai partecipanti alle prove finali di questa edizione 2021 di Vibram Ultra Trail del Lago d’Orta: 31 km per 1700 m D+, 18 km per 1.100 m D+ e 18km Walk Trail & Nordic WalkinG

 

I gemelli Dematteis hanno nobilitato la loro partecipazione alla 31 km offrendo una straordinaria prestazione: ha vinto Martin Dematteis (Sportification – Adidas Terrex) in 2h36’26”; il forte atleta della Val Varaita ha poi atteso il gemello e compagno di squadra Bernard (2h39’46” il suo tempo finale) per festeggiare insieme a lui una straordinaria doppietta. Ottimo terzo posto per il portacolori di Sport Project VCO Luca Ronchi, che ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 2h42’13”.

In campo femminile vittoria per la biellese Susan Ostano (ASD Climb Runners) ha vinto con il tempo di 3h24’25”, davanti niente meno che alla vincitrice di due Tor Des Geants Lisa Borzani (Bergamo Stars Atletica), giunta a oltre 7 minuti; chiude il podio la lombarda Sara Toloni (Runaway Milano ASD) giunta a Omegna, come sempre sede di partenza e arrivo delle gare, con il tempo di 3h35’46”.

 

Nella 18 km vittoria per Mattia Roppolo (Torino Road Runners ASD – Wild Tee), ritornato all’agonismo l’estate scorsa dopo un lungo stop, con il tempo di 1h31’18”. Secondo posto per Federico Poletti (GS Fulgor Prato Sesia) in 1h34’57”, mentre terzo si è classificato Stefano Rupil (GS Castellania) in 1h35’40”.

Tra le donne ottima prestazione di Natalia Mastrota (Team VIBRAM) che si è imposta con il tempo di 1h49’31”, crono che tra l’altro le è valso il nono posto assoluto. Seconda posizione per l’atleta dell’Atletica Sandro Calvesi Irene Glarey a poco più di un minuto; il terzo gradino del podio è andato, con il tempo di 1h51’15”, a Clara Nobile (Atletica Iriense Voghera).

In totale sono stati oltre 1.800 gli atleti iscritti (1.667 quelli effettivamente partiti), in rappresentanza di 33 nazioni all’edizione 2021 di Vibram Ultra Trail del Lago d’Orta.

Aldilà dei risultati agonistici – che comunque sottolineano la voglia anche degli atleti di alto livello di essere presenti a Vibram Ultra Trail del Lago d’Orta – e di partecipazione – ricordiamo un incremento di circa 700 atleti rispetto all’edizione 2020 – quello che resterà più impresso negli occhi e nel cuore di tutti gli atleti presenti in questi tre giorni a Omegna sono le meraviglie di un territorio, quello attorno allo specchio d’acqua cusiano, che come raramente era capitato prima si è mostrato in tutto il suo splendore: l’ottima organizzazione di UTLO Events, sottolineata e apprezzata da tutti gli atleti ha fatto il resto, decretando ancora una volta il successo di questo evento.

Siamo decisamente soddisfatti – conferma il presidente di UTLO Events Vincenzo Bertina – i trail runners ormai sono innamorati dei nostri volontari e del nostro territorio; i percorsi sono stati apprezzati e il clima ci ha dato una grande mano. Ma non ci fermiamo certo qui: stiamo già pensando all’anno prossimo!

Arrivederci al 2022!

foto credit Canofototsports

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Sport

Mercoledì, 01 Dicembre 2021
Csi, il punto del week end
Martedì, 30 Novembre 2021
Nenryu doppio oro europeo
Martedì, 30 Novembre 2021
La Mamy emigra a Vanzaghello
Martedì, 30 Novembre 2021
Le pagelle della Paffoni contro Piombino

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa