logo1

Torna la Raffa a Possaccio

 

Per la terza giornata atteso l'arrivo di Fontespina

Torna il campionato di raffa, serie A1. A Possaccio, per la terza giornata di ritorno, arriva un ospite da non sottovalutare: Fontespina, battuto all’andata per 5 a 3. Quel giorno i verbanesi vinsero la prima sfida di terna con Signorini, Andreani e Scicchitano, la prima sfida dell’individuale con Paone e poi, sul 2 a 2, si portarono avanti vincendo la doppia sfida di coppia con Signorini e Scicchitano. Infine Paone e Andreani, persa di misura (7 a 8) la prima manche, furono decisivi per il risultato nell’ultima sfida, che vinsero di forza per 8 a 3. Per il preciso Roberto Signorini, il perfetto Max Chiappella, l’infallibile Giovanni Scicchitano, il silenzioso Christian Andreani, l’inesorabile Nando Paone e l’efficace Roberto Turuani fu una vittoria sofferta ma meritata.

Gli avversari di turno, Sebastiano Barbieri, Manuel Macellari, Gattari, Sabbatini, Barbieri, Calvarese e Giampaoli vantano 14 punti in classifica, con 4 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte: oltre che con Possaccio i marchigiani hanno perso soltanto contro Fossombrone e la Aper, anche per l’assenza di Macellari. Dice il D. S. Sergio Tosi: “Adesso loro sono quarti, a un punto da Fossombrone: si tratta di decidere se possono andare ai playoff oppure no, e per arrivare almeno terzi devono fare bene contro di noi, anche perchè subito dopo saranno ospiti della Boville. Si tratta di una squadra compatta, determinata, ben impostata, due sabati fa hanno vinto bene, per 6 a 2 contro Montegridolfo. Dobbiamo stare molto molto attenti, come sempre del resto”.

Intanto poco tempo fa a Ponte Lambro, in provincia di Como, la neolaureata Natalia Combi e Roberto Mazzolini, 18enne figlio del presidente della Bocciofila, hanno vinto una quotata gara regionale. Da noi la prima gara festiva della stagione, che coinvolge molti bocciòdromi, si gioca domenica 18 aprile alla Baraggese di Gozzano, alla memoria di Giuseppe Paracchini, un caro amico che fu fondatore della Junior Gozzano di settore giovanile e anche presidente del Gozzano stesso.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa