Sicurezza sul lavoro, i Carabinieri controllano 13 cantieri. Dieci le denunce

Condividi articolo:

Dieci le denunce per violazioni delle norme di sicurezza e irregolarità nei contratti da parte dei Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Verbania, al termine dei controlli svolti con i colleghi delle stazioni del territorio e i civili dell’Ispettorato del Lavoro di Verbania.
Le verifiche hanno riguardato 13 imprese nel settore edile, per un numero complessivo di 40 lavoratori, a Verbania, Stresa e Santa Maria Maggiore. I dieci denunciati sono per lo più titolari o responsabili delle ditte sottoposte a verifica. Le violazioni sono sia penali che amministrative, tra cui la concessione di subappalti pubblici non autorizzati, la mancata manutenzione delle attrezzature utilizzate, il mancato utilizzo dei dispositivi di protezione individuali, l’uso di ponteggi e altre strutture non a norma.
Sono stati così recuperati oneri contributivi e previdenziali pari a 11 mila 300 euro circa, cui si aggiungono 5600 euro di ammende e 2750 euro di sanzioni amministrative.
I controlli continueranno, anche in altri settori, per tutelare la sicurezza dei lavoratori, specialmente nelle realtà che sono maggiormente esposte a rischi.

Articoli correlati