Proroga per i lavoratori sportivi

Condividi articolo:

Si va verso una norma di proroga (al 30 novembre 2023), degli adempimenti contributivi per i contratti di collaborazione coordinata e continuativa di lavoro sportivo.

 

Lo si legge in una circolare del Centro Studi Tributari della LND, dopo l’approvazione in Senato, in prima lettura, della legge di conversione del D.L. 29 settembre 2023 numero 132, recante disposizioni urgenti in materia di proroga di Termini normativi e versamenti fiscali. Il provvedimento passa alla Camera per l’approvazione definitiva.

 

Come è noto il 31 ottobre 2023, era il termine ultimo entro il quale andavano effettuati, ai sensi dell’ultimo periodo del comma 5 dell’art. 28 del Decreto Legislativo n. 36/2021, gli adempimenti e i versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali dovuti per i co.co.co. di lavoro sportivo, limitatamente al periodo di paga da luglio 2023 a settembre 2023.

 

Sul sito del Dipartimento dello Sport è stato pubblicato, il 16 novembre scorso, il decreto del 27 ottobre 2023 firmato dal Ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi, di concerto con il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Marina Calderone, in materia di attività sportive dilettantistiche -UNILAV Sport, che definisce gli standard e le regole per la trasmissione telematica delle comunicazioni di inizio di un rapporto di lavoro sportivo di tipo dilettantistico che un ente sportivo è tenuto a comunicare.

Articoli correlati