Primo DGR a Stresa, un successo: 118 iscritti e oltre 3 mila euro in beneficenza

Condividi articolo:

Un grande successo con 118 iscritti per la prima edizione del Distinguished Gentleman’s Ride (DGR) nel Verbano Cusio Ossola. E’ andato in scena la scorsa domenica con partenza dal piazzale dell’imbarcadero di Stresa dove gli eleganti motociclisti non hanno mancato di attirare l’attenzione e l’ammirazione dei tanti turisti presenti in una bella giornata di sole.

Si tratta di un’iniziativa benefica, non competitiva, che ha riunito motociclisti in stile classico e vintage di tutto il mondo perché il Dgr avviene contemporaneamente in quasi 900 città del globo. A Stresa gli appassionati di due ruote sono arrivati da tutto il Vco e anche dalle province e regioni limitrofe, con fini solidali: raccogliere fondi e consapevolezza per la ricerca sul cancro alla prostata e la salute mentale degli uomini.
L’evento stresiano ha centrato e superato l’obiettivo dei 3 mila euro raccolti. Dopo il ritrovo nel piazzale stresiano, itinerario di una quarantina di chilometri in sella alle due ruote con passaggio a Baveno e arrivo a Brovello Carpugnino.

Il Distinguished Gentleman’s Ride è stato fondato a Sidney, in Australia, da Mark Hawwa.
È stato ispirato da una foto del protagonista di Mad Men, a cavallo di una moto classica con addosso il suo abito migliore. Mark decise che un giro in moto a tema sarebbe stato un ottimo modo per combattere lo stereotipo, spesso negativo, dei motociclisti e, allo stesso tempo, per connettere le comunità motociclistiche esclusive.I fondi raccolti dal DGR contribuiscono ad alimentare il lavoro di Movember su, dicevamo, due dei problemi più complessi che affliggono gli uomini di tutto il mondo: il cancro alla prostata e la salute mentale.

L’iniziativa è stata realizzata grazie al patrocinio del Comune di Stresa, la collaborazione di Aps Carovana e con la sponsorizzazione di Fralba Moto.

Articoli correlati