Novità e tradizione: ecco il 60° Rally Valli Ossolane

Condividi articolo:

Ufficializzato il percorso del 60° Rally Valli Ossolane, edizione storica, compleanno notevole per una gara che nel cuore degli appassionati ha ben più valore di una manifestazione di Coppa Rally di Zona. Restando al percorso di gara vero e proprio allestito da NTT Rally Event è un tracciato tutto sommato classico, con qualche riscoperta e con qualche novità, spalmato su due giorni di corsa, nello specifico tre speciali sabato 15 giugno e sei domenica 16. Dopo lo shakedown del sabato mattina in quel di Trontano la corsa muoverà da Malesco alle 16.01, per andare ad affrontare una bella novità: la PS1 Zinox Laser a Druogno delle 16.17: è semplicemente una brevissima prova spettacolo di 1 km e 600 metri, quale tributo alla Valle Vigezzo, ormai da tempo la culla della corsa. Il primo giorno di gara vedrà poi un altro gradito ritorno: la PS2 si correrà a Fomarco alle 17.06 con 4.4 km di cronometrato, prova che da qualche anno era stata inserita in altre manifestazioni ma dimenticata dal Valli Ossolane, per chiudere poi una classica del passato recente; la PS 3 Domobianca 365 di 9.7 km alle 17.40 che come succede da qualche edizione chiude un sabato elettrizzante. La domenica invece non vedrà grosse novità; classico giro di tre prove speciali: dapprima la PS4 Crodo Mozzio di 9.5 km nella classica versione salendo da Crodo alle 8.39, a seguire la PS5 Montecrestese alle 9.19 nella parte in salita dal Pontetto attraverso Grosio e Naviledo sino al bivio per Altoggio per 4.6 km ed infine la PS6 Cannobina di 13.3 km alle 11.12. Dopo il riordino di Domo il secondo giro pomeridiano con la PS7 Montecrestese alle 14.52, la PS8 Crodo Mozzio alle 15.33 e la PS 9 Cannobina alle 17.37 prima del gran finale e delle celebrazioni sempre in quel di Malesco alle 18.00.

Articoli correlati