Longo Borghini quinta in una Amstel ‘ridotta’

Condividi articolo:

Un incidente che ha reso necessario neutralizzare la corsa dopo 50 km (una moto della Polizia si è scontrata con una vettura) e la Amstel Gold Race si è ridotta ad una sorta di criterium di 55 km, con solo i tre giri del circuito finale. Alla fine, il tutto si è deciso con una volata di una decina di atlete che hanno allungato nell’ultimo passaggio sul Cauberg. La velocista Lorena Wiebes (Sd Workx) è in testa, a pochissimo dall’arrivo alza le braccia; ha vinto? No!, perché al suo fianco con un colpo di reni portentosi Marianne Vos (Visma Lease a Bike) vince in extremis. Terza ha chiuso Ingvild Gaskjenn (Liv AlUla Jayco). Ottima quinta Elisa Longo Borghini (Lidl Trek) che ha chiuso quinta, lanciando lo sprint da lontano. Contro atlete più veloci nulla ha potuto ma il piazzamento ha confermato la sua ottima condizione, mostrata con due attacchi cattivi sul primo e secondo passaggio al Cauberg. Brava, in gruppo, anche Francesca Barale.

Articoli correlati