lesa, presentato il progetto del nuovo lungolago di Lesa

Condividi articolo:

Sala consiliare gremita di pubblico, alla presenza di Mariella Enoc, Franca Garavaglia presidente della Fondazione Bianca Garavaglia, Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, Claudio Marenzi presidente di Herno e Montura. E’ stato mostrato lo stato di avanzamento delle opere di rigenerazione urbana in corso che comprende nuovi attracchi per le barche, una piazza rinnovata per spettacoli ed eventi, interventi vari per la messa in sicurezza. Chiusura dei cantieri prevista entro l’estate. Inoltre presentato il progetto di recupero della darsena ottocentesca di Villa Sourour a cura della Soprintendenza e a carico del Ministero della Cultura per 500.000 euro, avvio lavori previsto in autunno, e progetto di recupero del vicino Parco dei Glicini a cura del Comune di Lesa con un impegno di circa 400.000 euro. Illustrato il disegno del nuovo marciapiede pedonale che si estenderà dal lungolago di Lesa fino al Padiglione Genietto per arrivare, infine, alla spiaggia della Madonna di Campagna. Infine la manutenzione del palazzo del Municipio con la tinteggiatura delle facciate e l’installazione di una nuova videosorveglianza.

Articoli correlati