Le riflessioni di don Renato Sacco

Condividi articolo:

Il sacerdote cusiano torna su quanto successo a Rafah nelle ultime ore. parla delle 45 vittime ( donne e bambini ) e invita tutti a non accettare la spiegazione del “tragico errore”.

Articoli correlati