Chiusura del pozzo 1, incontro tra amministrazione verbanese e Acqua Novara Vco

Condividi articolo:

Incontro questa mattina tra l’amministrazione comunale di Verbania e la società Acqua Novara Vco sull’ordinanza di chiusura del Pozzo 1 emessa dal sindaco Silvia Marchionini per poter procedere con la realizzazione del parcheggio sotterraneo in piazza Fratelli Bandiera a Intra.
Il direttore generale di Acqua Novara Vco Andrea Volpe spiega i motivi della contrarietà alla chiusura del pozzo e annuncia la possibilità di ricorrere al Tar se l’amministrazione comunale procederà lungo questa strada.
“I nostri tecnici hanno spiegato quali sono le criticità – dice Volpe – e sviscerato le ragioni per le quali abbiamo espresso parere contrario rispetto all’ordinanza di chiusura del pozzo. Può essere complicato gestire la riduzione dell’apporto idrico a Verbania in questa fase. Siamo andati all’incontro con spirito costruttivo, chiedendo di sospendere la decisione almeno in attesa della realizzazione delle opere di captazione dell’acqua del lago che abbiamo in programma e del lavoro di miglioramento dell’acquedotto già avviato”. Se però l’amministrazione non intendesse fare un passo indietro, si profilerà il ricorso al Tar: “lo stiamo valutando, intanto speriamo che l’amministrazione voglia rivedere l’iter amministrativo per la realizzazione del parcheggio”.
Sull’incontro anche il commento di Marchionini: “Stiamo approfondendo quanto ci è stato comunicato stamattina nell’incontro. Li ringrazio per la collaborazione”. E aggiunge: “Sicuramente il direttore sta studiando le azioni concrete per garantire approvvigionamento e l’auspicato sviluppo della città in corso e futuro”.

Articoli correlati