Incontro per prevenire le truffe agli anziani con i Carabinieri di Cannobio

Condividi articolo:

Nei giorni scorsi, il Comandante della Stazione Carabinieri di Cannobio, in collaborazione con
AUSER Cannobio, associazione di volontari che si occupa di assistere e stare vicino agli anziani, ha
incontrato un gruppo di “cittadini della terza età”. L’incontro ha dato la possibilità di dare utili consigli
soprattutto per difendersi dalle truffe, fenomeno criminale diffuso, di cui soprattutto gli anziani sono
vittime vulnerabili per il quale occorre sempre ribadirne gli aspetti fondamentali.
In particolare è stato ricordato che nessuna istituzione contatta direttamente una persona a casa
chiedendo soldi, o altri beni, soprattutto se poi viene detto che un loro incaricato si presenterà al
domicilio per la riscossione. I Carabinieri hanno invitato gli anziani a contattare sempre il 112 in caso
di dubbi.
Queste iniziative tendono a consolidare il tradizionale rapporto di vicinanza dell’Arma ai cittadini,
con particolare riguardo nei confronti di quanti si trovano all’interno delle fasce più deboli e indifese
della popolazione.

Articoli correlati