“Il Natale di Stresa” nei festivi e weekend fino al 26 dicembre. Fino all’Epifania i presepi nelle frazioni

Condividi articolo:

Stresa, la città del Natale con il Palazzo dei giochi sotto l’Albero, unico evento natalizio in Italia con oltre cento giochi creativi a disposizione. E poi l’incontro con Babbo Natale nel suo studio, nell’elegante cornice del “Ninfeo dei continenti”, dove si svolge anche il Musical cantato dal vivo. C’è aria di festa nella cittadina sulle sponde del lago Maggiore dove è in corso “Il Natale di Stresa” con l’organizzazione di Grotta di Babbo Natale.

E poi i mercatini e le giostre sul lungolago e l’ufficio postale. Ancora, il suggestivo mapping sulla facciata del municipio fortemente voluto, per il secondo anno, dall’amministrazione comunale. Un “Christmas Show” che accompagnerà stresiani e turisti per tutte le vacanze natalizie.

Le iniziative proseguono in questi giorni festivi e nei weekend fino a Santo Stefano.

Fino al 7 gennaio è possibile pure passeggiare sulle alture stresiane per andare alla scoperta dei presepi nelle frazioni: si tratta di un’esposizione di presepi artigianali, artistici e tradizionali realizzati lungo le vie e negli scorci più suggestivi delle frazioni di Campino, Levo, Magognino, Someraro, Binda, Passera, all’Isola Pescatori e nelle chiese di Carciano, Brisino.

Continua anche la Grotta di Babbo Natale a Ornavasso: un’esperienza immersiva nella natura con un percorso magico nei boschi dei Twergi, gli elfi di Babbo Natale, e l’incontro con Babbo Natale nella cava sotterranea di marmo.

Articoli correlati