Ermanno Savoia candidato locale alle Regionali per Noi Moderati a sostegno di Cirio presidente

Condividi articolo:

E’ Ermanno Savoia, 65 anni, sindaco uscente di Crodo, il candidato locale per la lista “Noi Moderati” a sostegno di Alberto Cirio presidente della Regione Piemonte.
La presentazione a Domodossola. Savoia, oggi pensionato, è un ex dipendente pubblico. Per 10 anni, dal 2014 a oggi, è stato primo cittadino di Crodo. Dal 1999 al 2004, per 5 anni, ha ricoperto la carica di consigliere provinciale e per 2 anni è stato presidente della Società Valle Ossola per la gestione del ciclo dei rifiuti, nel periodo che ha portato la società alla fusione che ha gestito direttamente.
Ha riferito di una candidatura chiesta dal partito in quanto responsabile di Noi Moderati a livello provinciale e alla luce della sua lunga esperienza nell’amministrazione pubblica che mette ora a disposizione, “C’è stata proprio la volontà anche a livello regionale di candidare persone con una consolidata esperienza” ha spiegato.
Rispetto al programma, Savoia evidenzia il tema della sanità “per continuare quel miglioramento della sanità territoriale che è già iniziato” ha affermato, evidenziando poi la necessità di lavorare sull’abbattimento delle liste d’attesa per visite ed esami.
Punta i riflettori anche in materia di fiscalità per riempire di contenuti la specificità montana della Provincia del Vco, “Si potrebbe pensare a una defiscalizzazione ad esempio agendo sull’addizionale Irpef regionale”, spiega, obiettivo è facilitare le nostre imprese che lamentano ormai cronici problemi di reperimento del personale in particolare dovuti alla forte attrattività della vicina Svizzera.
Altro tema è quello della fragilità del territorio e di investimenti per la prevenzione e per la messa in sicurezza dello stesso.

Articoli correlati