Enorme Longo Borghini al Giro Donne: grande vittoria a Borgo Val di Taro.

Condividi articolo:

Altro che tappa per velociste. La frazione più lunga del Giro Donne ha regalato grande spettacolo e soprattutto la vittoria di Elisa Longo Borghini, in maglia tricolore targata Lidl Trek, che in una volata a tre ha battuto Veronica Ewers (EF Education) e la maglia Rosa Annemiek Van Vleuten della Movistar. La frazione si decide sulla salita di Strela quando al comando c’è proprio Ewers ed attacca la maglia rosa. Alla ruota dell’olandese solo il tricolore di Elisa Longo Borghini, dietro il gruppo dove c’è anche una cresciutissima Barale, non si organizza. Davanti le due contrattaccanti riprendono la fuggitiva formando un terzetto; l’impulso di Longo Borghini e Van Vleuten è decisivo, tanto che il drappello che guadagna il vantaggio massimo di un minuto sulle inseguitrici. E’ dunque volata a tre: parte la Van Vleuten, Elisa risponde, va davanti e vince a braccia alzate, confermandosi nettamente migliorata anche allo sprint. Prima Elisa, seconda Ewers e terza Van Vleuten che ora guida il Giro con 47’’ sulla tricolore. “Che bello vincere al Giro col tricolore – ha detto a fine tappa – mi ha dato davvero una soddisfazione enorme e poi vincere battendo Annemiek Van Vleuten che è una atleta che stimo è qualcosa di grandioso sono davvero contenta. Domani? Avremo da correre semplicemente un’altra tappa che sarà duretta”.  Eh si, il Giro arriva in Piemonte con la Salassa-Ceres; ci sono da scalare il Passo del Lupo e le salite di Vietti e Sant’Ignazio.

Articoli correlati