Dogana Sempione, scoperti orologi da 12mila euro non dichiarati

Condividi articolo:

Due italiani sono stati scoperti al confine italo-svizzero al Sempione mentre cercavano di introdurre in Italia due orologi, dal valore di circa 12.600 euro, senza dichiararli. A scoprire la merce, occultata in scatole nascoste sotto ai sedili dell’auto sulla quale i due stavano viaggiando, sono stati i funzionari dell’agenzia delle dogane e i militari della guardia di finanza al valico di Iselle, nel comune di Trasquera. I viaggiatori avevano affermato di non aver fatto acquisti in Svizzera e di non aver nulla da dichiarare. Negli ultimi mesi, fanno sapere l’agenzia delle dogane e la guardia di finanza, al valico di Iselle sono stati sequestrati dodici orologi preziosi. Un mese fa era stato scoperto un tentativo di contrabbando di quattro orologi e un pendente dal valore complessivo superiore ai 60mila euro.

Articoli correlati