Corpo nel lago Maggiore, carabinieri vicinissimi all’identificazione. Sarebbe scomparso da Cannobio a dicembre

Condividi articolo:

Carabinieri vicinissimi all’identificazione dell’uomo ritrovato nel lago ieri mattina a Verbania. Si tratterebbe, ma il condizionale è d’obbligo, di una persona scomparsa da Cannobio lo scorso dicembre. I militari sono risaliti alla sua identità grazie a un oggetto ritrovato nelle vicinanze del corpo. Proprio su questo domani saranno fatti degli accertamenti che permetteranno di dare un nome al corpo che è in avanzato stato di decomposizione.
Secondo i primi riscontri dagli esami effettuati oggi dal medico legale all’obitorio dell’ospedale Castelli, la causa della morte sarebbe stata accidentale. L’uomo potrebbe essere scivolato nel lago e annegato.
Il corpo è stato avvistato ieri mattina da un passante nel lago, a pochi metri dalla riva, all’altezza del parco Cavallotti sul lungolago di Intra. E’ stato recuperato dai Vigili del fuoco. Un mistero che ormai sembra vicino alla soluzione.

Articoli correlati