Contrabbando di orologio da 27mila euro dalla Svizzera

Condividi articolo:

Il funzionari delle Dogane e la guardia di finanza hanno sventato il contrabbando di un orologio in oro di un prestigioso marchio elvetico dal valore di quasi 17mila euro. L’hanno confiscato a un italiano controllato alla frontiera con la Svizzera. Alla domanda sull’eventualità di avere qualcosa da dichiarare l’uomo aveva negato, ma al polso aveva l’orologio, che sosteneva di avere acquistato in Italia. In auto però gli è stata trovata la garanzia.

Articoli correlati