Altiora che stagione: la squadra di Prima Divisione promossa in Serie D

Condividi articolo:

Apoteosi Altiora, Verbania sempre più ‘VolleyCity’. Che la pallavolo zonale sia nata proprio nel capoluogo con l’opera del Professor Lorenzo De Felici e di Adolfo Bonfantini da fine anni 60 è ormai dogma ma la stagione del sodalizio maschile lacuale è stata davvero importante. Ai Play Off raggiunti in Serie C dalla prima squadra, ai titoli e podi territoriali delle giovanili si è aggiunta domenica in un PalaManzini gremito la promozione della formazione che ha giocato in Prima Divisione ne campionato di Serie D. Enrico Bertarelli e Cesare Oliva hanno guidato un gruppo frizzante e unito che magari pur molto talentuoso non aveva in mente propositi di promozione ad inizio stagione ma che alla fine si è trovata promossa di giustezza. Il girone iniziale ha visto i lacuali vincere il girone con 3 sconfitte su 12 gare e con tre punti di vantaggio su Nuova Elva Occimiano e sei su Volley Novara Ticino Group. Nelle semifinali tra le migliori dei gironi Daloue. Battistini, Rebecchi, Paolino e compagni hanno liquidato Vercelli con un doppio 3-0. In finale il gruppo verbanese trova volley Novara Ticino Group, retrocessa la scorsa stagione: gara uno alla ‘Fornara’ di Novara si è chiusa con il successo dei verbanesi per 3-1 (22-25, 18-25, 25-17, 17-25), gara due non ha avuto senso e davanti ad un grande pubblico è finita 3-0 (25-18, 25-17, 25-19). Due diritti regionali al maschile ed uno al femminile, visto che dalla prossima stagione Altiora e Rosaltiora diverranno cosa unica pur mantenendo i due marchi: Si, a Verbania si può parlare ancora di pallavolo e sarebbe bene che lo capisca anche chi di dovere.

Articoli correlati