A Verbania finito recupero di darsena e terrazza a Villa Giulia

Condividi articolo:

Sono terminati i lavori di recupero, riqualificazione ed efficientamento energetico degli spazi interni ed esterni della darsena con la relativa terrazza del complesso di Villa Giulia a Pallanza. “L’obiettivo generale dell’intervento – segnala il sindaco Silvia Marchionini – è stata la riqualificazione dei locali interni della darsena e della terrazza superiore dell’edificio. Da marzo ci sarà il ritorno della sede dell’ufficio del turismo del Comune, lo Iat, ora provvisoriamente collocato al teatro il Maggiore.”
L’intervento ha avuto lo scopo di migliorare le condizioni di comfort termico interno, la fruibilità e l’accessibilità degli spazi, l’accessibilità alla terrazza su lago, il recupero dell’originale percorso pedonale di uscita dalla darsena all’interno delle grotte artificiali presenti nel giardino adiacenti alla struttura. L’investimento è stato di 665 mila euro, con i fondi europei del Pnrr ottenuti dall’amministrazione comunale di Verbania. I lavori che fa sapere l’amministrazione comunale “si innestano su un progetto di rilancio complessivo del lungolago di Pallanza per continuare a farla più bella e attrattiva, come i dati record delle 970 mila presenze turistiche a Verbania nel 2022 dimostrano”.
E per Pallanza in questi anni l’elenco degli interventi è lungo, ricorda la sindaca Silvia Marchionini: “il nuovo lungolago su viale delle Magnolie realizzato sei anni fa, la riqualificazione completa di piazza Garibaldi, il consolidamento del muro a lago in zona imbarcadero, i lavori sui palazzi Biumi Innocenti e Viani Dugnani con la riapertura del Museo del Paesaggio, il rinnovamento del giardino di villa Giulia, i lavori di restauro al Mausoleo Cadorna”.
A ciò si devono aggiungere gli interventi privati in corso di svolgimento alle cantine della ex Villa Branca e all’imbarcadero per il nuovo bar sulla terrazza a lago.
“Tutte opere – conclude Marchionini – che insieme tracciano un progetto complessivo di forte rilancio per Pallanza in chiave turistica, esaltandone la peculiare bellezza”.

Articoli correlati