logo1

Verbania chiede il Giro d’Italia 2021, la conferma del sindaco Marchionini

E’ ufficiale, la città di Verbania si è candidata per ottenere un arrivo di tappa del Giro d’Italia del 2021, lo ha confermato il sindaco Silvia Marchionini su Facebook: “Ci proveremo perché sarebbe un giusto riconoscimento ai due grandi atleti del Vco”

Verbania si è candidata per ospitare una tappa del Giro d’Italia del 2021, lo ha confermato la stessa sindaco Silvia Marchionini in un appassionato post su Facebook nel quale ha voluto rimarcare gli straordinari risultati ottenuti da Filippo Ganna ed Elisa Longo Borghini ai mondiali di Imola ed ha confermato di aver richiesto ad Rcs Sport una frazione della corsa rosa, che peraltro in questo bizzarro 2020 inizierà sabato a Palermo, con una lettera indirizzata ed inviata in questi giorni al direttore dell’evento Mauro Vegni, anche se ci risulta che contatti ne fossero già intercorsi “Molte volte in passato il Giro d’Italia ha previsto l’arrivo in territori di atleti che hanno prodotto risultati importanti nella loro carriera . ha scritto il primo cittadino del capoluogo - per riconoscere con segno tangibile la loro classe e bravura. Noi ci proveremo, richiedendo un arrivo di tappa perché sarebbe un giusto riconoscimento ai due grandi atleti del Vco, per la efficiente organizzazione locale che ha supportato la tappa Melide-Verbania svoltasi giovedì 28 maggio 2015, con la bella vittoria del belga Philippe Gilbert, e per la spettacolarità della tappa che le nostre bellezze paesaggistiche garantirebbero con lo splendido Lago Maggiore, il Parco Nazionale Val Grande alle spalle, le isole Borromee, il giardino botanico di Villa Taranto, Villa San Remigio ed altre incredibili bellezze del paesaggio”. Che questa sia una terra che sembra fatta per il turismo della bicicletta, con possibili percorsi su strada e nei boschi, possibili reti di piste ciclabili e con salite e discese di ogni difficoltà è qualcosa di assodato ed allora è giusto provarci sull’onda di due giornate passate alla storia: lo sport come volano per la promozione del territorio. Peraltro è noto che anche San Domenico di Varzo ci prova da almeno tre anni; ed allora perché non fare sistema? Perché non pensare addirittura a due tappe? Perché non fare del Vco un punto cardine del Giro 2021. Se son rose fioriranno, in tutti i sensi…

Pin It

GUARDA LA TV LIVE (2)

Sport

Sabato, 24 Ottobre 2020
Sport dilettantistico, sarà stop
Sabato, 24 Ottobre 2020
La Mamy ad Alba
Sabato, 24 Ottobre 2020
Serie D, Gozzano e Borgosesia in casa
Sabato, 24 Ottobre 2020
Verbania-Oleggio rinviata

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa